Concessione contributi straordinari

Responsabile del Procedimento: Assistente Sociale

I contributi economici sono erogati in via straordinaria per far fronte ad una situazione di particolare necessità legata ad una contingenza in un’ottica progettuale e di superamento del bisogno.
Proprio perché l’obiettivo è quello di rimuovere l’ostacolo che ha generato lo stato di bisogno e favorire l’acquisizione o il recupero dell’autonomia, il contributo non può avere carattere di continuità e deve essere legato ad un progetto personalizzato e ad un contratto sociale che il beneficiario sottoscrive impegnandosi al raggiungimento dell’obiettivo.
Il contributo può essere erogato in forma diretta, tramite somme di denaro, oppure attraverso buoni per l’acquisto di generi di prima necessità.
La concessione dei contributi è soggetta ai vincoli e alle risorse di bilancio.  

Procedimento

Il richiedente potrà effettuare la richiesta tramite apposito modulo oppure rivolgersi all’Ufficio di Servizio Sociale.
L’istanza dovrà essere compilata in ogni sua parte con tutti i dati e la documentazione richiesti e consegnata all’Ufficio protocollo dell’Ente.
Al fine di una tempestiva comunicazione, si ricorda di indicare numero di telefono o contatto email.
L’Assistente Sociale provvederà a raccogliere tutte le informazioni necessarie per effettuare una valutazione della situazione attraverso gli strumenti professionali di servizio sociale.
Nel caso di concessione del contributo, il beneficiario sottoscriverà un contratto sociale dove verranno indicati gli impegni e le azioni da compiere per il superamento del bisogno da parte dell’utente.
In caso di accettazione o di diniego, il richiedente verrà informato e messo al corrente della motivazione alla base della decisione.

Tempistica 

I relazione alla situazione e comunque non oltre trenta giorni dalla presentazione della domanda presso l’ufficio Protocollo. 

Modulistica

Scarica il modulo di concessione dei contributi economici straordinari